Paolo

«Terza dose a 5 mesi dalla seconda». Le Regioni chiedono agevolazioni per i vaccinati

«Vacciniamoci tutti per essere più forti» è l’appello del ministro Speranza che annuncia un anticipo della terza dose dopo cinque mesi dalla seconda e non più dopo sei. «Sono ore delicate», ammette, parlando di «ulteriori scelte da compiersi nell’interesse del Paese». Giovedì le decisioni del Consiglio dei Ministri Paololavocedibergamo.it