Vuole aggredire la moglie, ferisce anche la bambina che la difende

BERGAMO - Non disposto ad accettare la volontà della moglie che desidera separarsi, un uomo di 34 anni originario dell'Ecuador l'ha colpita, pare per l'ennesima volta. Sentendo le urla della mamma è intervenuta la bambina, ma l'uomo ha continuato a infierire e ha ferito anche lei. E' stato arrestato.

In preda all'ira aggredisce la moglie, ma ferisce anche la bambina intervenuta per difendere la mamma: un ecuadoriano di 34 anni residente in città è stato arrestato dalla Polizia.

Sembra che alle origini del gesto violento dell'uomo ci sia la volontà più volte manifestata dalla moglie di separarsi, decisione che l'extracomunitario non è disposto ad accettare.

Mentre stava aggredendo la consorte nella loro abitazione, le urla della donna hanno svegliato la bambina che non ha esitato a scendere di corsa dal letto per precipitarsi in mezzo alla lite e impedire al papà di sfogare la sua rabbia.

Non è stato sufficiente: vinto dall'ira l'uomo ha ferito anche la bambina a una mano e a una gamba. Poi la moglie è riuscita a chiamare il 112: gli agenti della Volante, che in questi sono intervenuti più volte nell'abitazione per riportare la situazione alla normalità, lo hanno arrestato.