Vetrina della pizzeria in frantumi: il vicino fa arrestare i ladri

TREVIGLIO - Due albanesi nella notte tra sabato e domenica sono stati arrestati dai Carabinieri: dopo aver preso a sassate la vetrata, volevano rubare nella pizzeria "Lo scoglio". Il rumore ha però risvegliato il vicino di casa che ha dato l'allarme

L'orario per mettere a segno il colpo era quello giusto, ma il metodo utilizzato proprio no: due albanesi, nella notte tra sabato e domenica, sono stati arrestati mentre cercavano di rubare alla pizzeria "Lo scoglio" di Treviglio.

Determinante, per la loro consegna alla giustizia, è stato il vicino di casa della pizzeria. I due volponi, infatti, per aprirsi un varco non hanno trovato di meglio che mandare in frantumi la vetrata con le sassate.

Il forte rumore ha risvegliato un uomo che vive nello stesso condominio dove ha sede la pizzeria. Ci ha messo un attimo a comprendere quanto stava accadendo e a telefonare al 112.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri di Caravaggio, quelli di Urgnano e il Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Treviglio. I due malviventi sono stati arrestati. Stamattina saranno processati per direttissima.