Venticinque soccorritori per aiutare due alpinisti caduti in Alta Valle Camonica

CALCINATE - Due giovani di 24 e 27 anni ieri sono caduti in Alta Valle Camonica nel corso di un'escursione con amici. Erano circa le 13 quando, a 2.500 metri, sono scivolati nei pressi del Canale della Torre - Cima Bles. Impossibile l'intervento dell'eliambulanza, sono usciti 25 soccorritori per portarli in ospedale.

E' stato necessario l'intervento di ben venticinque soccorritori, ieri pomeriggio, per salvare due giovani alpinisti residenti in paese caduti durante un'escursione.

Impegnati i tecnici della V Delegazione Bresciana del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) e il Sagf (Soccorso alpino Guardia di Finanza) in Alta Valle Camonica. Intorno alle 13 è giunto l'allertamento da parte della Centrale operativa, per recuperare due alpinisti bergamaschi di Calcinate di 24 e 27 anni.

I due giovani, che facevano parte di un gruppo di cinque persone, sono scivolati nei pressi del Canale della Torre - Cima Bles, a circa 2500 metri di altitudine. Impossibile raggiungerli per i loro compagni, che non hanno potuto fare a meno di chiamare i soccorsi.

L'eliambulanza non poteva decollare, a causa delle condizioni meteo e per la scarsa visibilità, sia presso le basi, sia in quota. Le squadre territoriali hanno quindi raggiunto a piedi i due alpinisti. Li hanno infine calati e recuperati con barella portantina. L'intervento si è svolto in buona parte dopo il tramonto, con condizioni di visibilità ridotta dal buio, e con una nevicata in corso.