Truffa e bancarotta fraudolenta: ex imprenditore scovato a Vicenza

TREVIGLIO - Era colpito da un ordine di carcerazione dopo essere stato condannato dal Tribunale per i reati di truffa e bancarotta fraudolenta. Un uomo di 62 anni, originario di Treviglio, è stato scovato nel vicentino dai Carabinieri e accompagnato in carcere

La giustizia lo cercava già dal 2015: un ex imprenditore di 62 anni è stato arrestato sabato dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio. E' stato accompagnato in carcere a Vicenza dove sconterà 5 anni e 4 mesi di reclusione.

L'uomo era colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Brescia. A suo carico una condanna per truffa e bancarotta fraudolenta per fatti che risalgono al 2007 e 2008. Dopo il pronunciamento della sentenza, però, dell'uomo si erano perse completamente le tracce.

Al termine di una lunga e meticolosa attività di indagine i militari sono però riusciti a rintracciarlo. Tutto faceva pensare che potesse essere sparito nel vicentino. Dopo avere acquisito ulteriori conferme sull'esattezza delle informazioni in loro possesso, gli uomini dell'Arma sono andati a "prelevarlo" per trasportarlo nel carcere, dove salderà i suoi debiti con la giustizia.