Trenord: "I rotabili in circolazione sono revisionati. La sicurezza per noi è prioritaria"

"Nessun rotabile in circolazione è scaduto di revisione. La sicurezza è il presupposto dell'esercizio ferroviario". Ancora prima dell'assessore regionale, Trenord replica alle dichiarazioni del Movimento 5 Stelle ribadendo che tutta l'attività viene esercitata nel rispetto della normativa.

Nessun rotabile in circolazione è scaduto di revisione. E' la secca smentita che arriva da Trenord dopo le affermazioni del gruppo regionale del Movimento 5 Stelle che denunciava la presenza sulla rete regionale di 115 rotabili non a norma. Ovvero circolanti nonostante non abbiano effettuato la revisione annuale.

Un'affermazione che il Movimento 5 Stelle ha deciso di accompagnare a un'interrogazione all'assessore regionale ai Trasporti.

La risposta, però, è immediata e arriva dall'azienda: "La sicurezza è il presupposto dell’esercizio ferroviario. Trenord rispetta regolarmente l’obbligo di svolgere attività di manutenzione programmata e correttiva, secondo i piani stabiliti dal costruttore e dagli enti preposti al controllo della sicurezza ferroviaria. Nessun rotabile in circolazione è scaduto di revisione. Quanto affermato è gravemente lesivo dell'immagine e del servizio offerto, oltre che ingannevole verso i Clienti".