Sorte: "Blini era un uomo onesto, generoso e impegnato"

CALVENZANO - La notizia della scomparsa del sindaco Aldo Blini, avvenuta mentre era al lavoro nel suo ufficio in municipio, è arrivata fino alla Regione Lombardia. Alessandro Sorte, assessore regionale alle Infrastrutture, ha voluto partecipare al dolore della famiglia ricordando le qualità del primo cittadino.

La scomparsa di Aldo Blini, il sindaco stroncato da un infarto mentre era al lavoro nel suo ufficio in municipio, ha colpito tutti e ha toccato anche i rappresentanti delle istituzioni che hanno avuto modo di lavorare con lui in questi anni.

Matteo Rossi, Presidente della Provincia di Bergamo, ha voluto esprimere le sue condoglianze, a titolo personale  a nome dell'intero Consiglio provinciale, partecipando "con sincero cordoglio al lutto che ha colpito i familiari".

Ma anche dalla Regione Lombardia hanno voluto ricordare un sindaco che, al suo secondo mandato consecutivo, tanto ha cercato di fare per il bene della sua comunità. "Cordoglio e un profondo dolore per la scomparsa del sindaco Aldo Blini - commenta Alessandro Sorte, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia - un uomo onesto, un amministratore generoso e impegnato, apprezzato e amato dai suoi concittadini, morto mentre lavorava al servizio del Comune al quale ha dedicato tanto".