Sgarbi ricoverato d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni XXIII

BERGAMO - Vittorio Sgarbi, il popolare critico d'arte, questa mattina è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni XXIII. Arrivato con l'elisoccorso dopo avere avvertito forti dolori addominali, è stato affidato alle cure dei medici

Passato lo spavento, non ha perso la sua solita verve: "Volevate sapere se sono vivo? Sono dovuto venire per una colica renale, che non comporta operazioni, quindi sarò dimesso oggi", ha detto il critico d'arte all'Adnkronos.

Il popolare critico d'arte è arrivato stamattina all'ospedale Papa Giovanni XXIII d'urgenza, trasferito con l'elisoccorso. Un grosso spavento dopo i dolori accusati nella serata di ieri mentre era alloggiato in un hotel a Lovere.

Visto il perdurare dei dolori addominali, questa mattina sono stati chiamati i soccorsi. Attualmente è affidato alle cure dei medici che, a quanto pare, vista la risposta data al telefono al giornalista dell'Adn Kronos, stanno già dando ottimi risultati.