Scoperti dalla suora mentre rubano in chiesa: tre minorenni fermati dai Carabinieri

VILLA D'ALME' - Ieri tre minorenni, una quattordicenne più due amici di 15 e 16 anni, sono stati fermati dai Carabinieri mentre cercavano di rubare le monete dalla cassetta delle offerte nella chiesa di Sant'Alessandro. A dare l'allarme è stata la suora.

Sono entrati in chiesa, ma non proprio con l'intenzione di pregare: tre minorenni ieri sono stati fermati dai Carabinieri mentre cercavano di rubare le monete dalla cassetta delle offerte.

E' successo nella chiesa di Sant'Alessandro e a dare l'allarme è stata la suora. La religiosa, infatti, ha dapprima notato una quattordicenne all'inginocchiatoio, ma dopo avere udito i rumori provenienti dal confessionale ha subito compreso che non era lì per un momento di raccoglimento, bensì per fare da palo ai due amici di 15 e 16 anni che si erano nascosti nel confessionale per aprire la cassetta.

I Carabinieri hanno restituito al parroco i 50 euro sottratti e sequestrato gli arnesi utilizzati per scassinare la cassetta. I tre ragazzi, su disposizione del Tribunale dei Minori di Brescia, sono stati affidati ai loro genitori.