Schiacciato dal suo Suv, è al Papa Giovanni XXIII in gravissime condizioni

TREVIGLIO - E' sceso dall'auto per chiudere con le chiavi il cancello dopo aver portato l'auto fuori dal garage. Probabilmente senza tirare il freno a mano del Suv, che ha iniziato a muoversi prendendo velocità. Il proprietario è rimasto schiacciato

Stava portando il suo potente Suv fuori da garage ma, all'improvviso, è rimasto schiacciato proprio dalla vettura sulla rampa di accesso. Un uomo residente a Treviglio è ora ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

L'incredile imprevisto è accaduta nel primo pomeriggio di ieri, domenica 11, poco dopo l'ora di pranzo in via Locatelli. Dalle prime sommarie informazioni pare che l'uomo sia sceso dal suo Range Rover perché il comando elettrico di chiusura del cancello non ha funzionato a dovere. Mentre stava armeggiando con le chiavi, però, la vettura senza il freno a mano ha iniziato a muoversi. A causa della discesa ha anche preso velocità.

L'impatto è stato tremendo. L'uomo è rimasto schiacciato. A dare l'allarme sono stati alcuni passanti che hanno sentito le sue urla. Sul posto sono subito arrivati gli agenti del Commissariato cittadino di Polizia insieme ai soccorritori del 118.

L'uomo è stato trasportato in gravissime condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. E' in pericolo di vita.