San Pellegrino: 8 milioni per la funicolare Vetta e il Grand Hotel

SAN PELLEGRINO TERME - Arrivano otto milioni per la funicolare Vetta e per il Grand Hotel, terzo atto integrativo all'accordo di programma su San Pellegrino sottoscritto al termine della Giunta regionale lombarda, che si è tenuta nei giorni scorsi nello splendido palazzo storico dell'ex Casinò

Otto milioni per il recupero della funicolare Vetta e parco adiacente e per per il recupero dello storico Grand Hotel. Questo il contenuto del terzo atto integrativo all'accordo di programma su San Pellegrino sottoscritto al termine della Giunta regionale lombarda, che si è tenuta nello splendido palazzo storico dell'ex Casinò del Comune bergamasco. Soddisfatto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, che ha sottolineato "la grande collaborazione fra istituzioni - Regione, Comune e Provincia - e soggetti privati. Una sinergia, che qui funziona e da buoni frutti".
 
Questi territori e questi palazzi, ha sottolineato, "sono posti splendidi, che meritano di essere ancora più valorizzati. Noi - ha affermato - abbiamo la possibilità di farlo. Dal prossimo 29 maggio - ha sottolineato - parte l'anno del turismo della Regione Lombardia. La nostra terra è famosa per la sua operosità e le sue tante industrie, ma è anche un posto bellissimo che noi vogliamo promuovere maggiormente, facendola conoscere meglio anche all'estero".
 
In questo 'Anno del turismo', ha rilanciato il Presidente chiamando in causa l'assessore Mauro Parolini, "dobbiamo dare il via a molte iniziative sul territorio, coinvolgendo le province. E San Pellegrino insieme a Clusone, potrebbero essere luoghi perfetti per essere teatro di eventi finalizzati proprio alla promozione internazionale della Lombardia".