Ryanair: grandi idee su Orio al Serio e investimenti per 32,5 milioni di euro

ORIO AL SERIO - L'annuncio è di quelli importanti: Ryanair investirà 32,5 milioni sullo scalo aeroportuale. Per realizzare un hangar da destinare alla manutenzione della linea degli aeromobili e per creare la prima scuola di addestramento piloti del sud Europa.

A chi temeva il ridimensionamento di Orio al Serio con lo sbarco di Ryanair anche a Malpensa, ecco la risposta immediata: la società ha in programma sullo scalo aeroportuale bergamasco investimenti per 32,5 milioni. Nell'immediato, con opere da inaugurare entro il maggio 2016.

Davvero una bella boccata d'ossigeno e una bella iniezione di fiducia per Orio al Serio che, grazie ai numeri registrati quest'anno con il trasporto passeggeri e con l'accordo Sea-Sacbo, davvero ha tutte le premesse per entrare nel grande circuito aeroportuale.

Il primo intervento annunciato da Ryanair, quello di più immediata e facile attuazione, è la realizzazione del suo primo hangar italiano destinato alla manutenzione di linea degli aeromobili: un cantiere da 2,5 milioni di euro che aprirà nei prossimi giorni e porterà sul territorio 50 posti di lavoro.

Il secondo progetto, quello più ambizioso e "qualificante", è invece la realizzazione di un centro di formazione per piloti e assistenti di volo. La prima in assoluto per Ryanair nel sud Europa. E, non a caso, realizzata proprio qui visto che Orio al Serio dopo Londra e Dublino e il terzo scalo aeroportuale di maggior interesse per il vettore aereo quanto a numero di passeggeri trasportati.

E per la scuola di addestramento l'investimento è tutt'altro che insignificante: sono altri 30 milioni. Qui, insomma, Ryanair ha messo le radici. Ora ha voglia di crescere insieme a Orio al Serio.