Ricerche ancora in corso per ritrovare Luca Aceti, l'operaio scomparso sabato

AZZANO SAN PAOLO - Familiari e amici non perdono la speranza: continuano a diffondere appelli affinché Luca Aceti, operaio trentenne sparito sabato mattina da casa, possa essere ritrovato al più presto. Chi dovesse notarlo, si metta in contatto velocemente con i Carabinieri

Amici e familiari continuano le ricerche e a lanciare appelli: non arriva ancora alcuna notizia riguardo a Luca Aceti, il trentenne di Azzano San Paolo sparito di casa nella mattinata di sabato.

Era uscito di casa verso le 6 per recarsi al lavoro nella zona industriale dello stesso paese, ma non è mai arrivato. I colleghi non lo hanno visto. E anche la sua auto non era parcheggiata in prossimità della ditta: era nei paraggi dell'abitazione, con il telefono cellulare e i documenti lasciati sul sedile.

Domenica, dopo un giorno di angosciante attesa, è stata presentata la denuncia ai Carabinieri. Nel frattempo gli amici hanno diffuso la notizia per chiedere collaborazione cercare di individuarlo al più presto. Volantini, ma anche appelli su Internet.

Il giorno in cui si sono perse le tracce, indossava pantaloni blu e una maglietta bianca. Ha molti tatuaggi vistosi sia sul collo sia sulle mani. Chiunque pensi di averlo notato, è pregato di mettersi in contatto al più presto con i Carabinieri telefonando al 112.