Ragazza di 17 anni investita in bicicletta vicino allo svincolo della Brebemi: grave in ospedale

BARIANO - Un brutto incidente, ieri mattina verso le 6.30, tra una ragazza di 17 anni in bicicletta e un uomo di 65 anni al volante di una Volvo. Per cause ancora da accertare la ragazza è stata travolta e catapultata sull'asfalto. Ora è in gravi condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII.

Investita da un'automobile nelle primissime ore del mattino in prossimità dello svincolo della Brebemi: una ragazza di 17 anni, residente in paese, è in gravi condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII.

L'incidente è avvenuto ieri mattina quando erano passate da poco le 6.30: la ragazza, in sella alla sua bicicletta, arrivando da una strada laterale si è immessa sulla via per Bariano ma, in quel momento, stava sopraggiungendo un'automobile, una Volvo guidata da un uomo di 65 anni residente a Martinengo.

Inutile ogni tentativo di frenata: l'urto è stato comunque inevitabile e la ragazza, dopo essere volata sul parabrezza, è stata catapultata una decina di metri più avanti.

Subito il conducente dell'auto ha chiamato i soccorsi: sul posto un'ambulanza della Croce Rossa di Romano di Lombardia con l'automedica. Valutate le condizioni della minorenne, si è ritenuto opportuno il suo trasporto all'ospedale Papa Giovanni XXIII dov'è giunta in gravi condizioni e dov'è tuttora ricoverata in prognosi riservata.

Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Treviglio per fare luce sull'accaduto ed accertare le eventuali responsabilità.