Quattro arresti, 18 denunce: Sorte si congratula con la Polfer per il lavoro estivo sui treni

BERGAMO - L'assessore regionale Alessandro Sorte, con delega alle Infrastrutture e Mobilità, si congratula con la Polfer, la Polizia ferroviaria, per l'intenso lavoro svolto durante l'estate sui treni e nelle stazioni lungo la linea ferroviaria di Bergamo

 "Il lavoro della Polfer a Bergamo, durante l'estate, è stato davvero importante e c'è da congratularsi per i risultati raggiunti: 264 servizi di vigilanza negli scali ferroviari, 99 quelli di scorta a bordo dei convogli, 212 i treni scortati, 50 i pattugliamenti lungo la linea ferroviaria, 112 le contravvenzioni al regolamento ferroviario elevate, 629 identificati, 4 persone arrestate e 18 denunciate".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte, ricordando il grande lavoro svolto durante l'estate dalla polizia ferroviaria. "Abbiamo chiesto, a più riprese, di potenziare e rafforzare l'attività e le unità presenti sul territorio della Polfer a Bergamo - ha continuato Sorte - come nelle realtà più esposte della regione - proprio perché conosciamo la professionalità e l'impegno dei suoi agenti. Sono certo che la situazione a Bergamo ma anche negli altri grandi scali ferroviari della regione, grazie a questa attività di presidio del territorio e alla collaborazione con Trenord e Ferrovie Nord, migliorerà".