Produttori al casello dell'autostrada: oggi la protesta del latte

BERGAMO - Domani mattina ai caselli dell'autostrada è attesa un'invasione pacifica: quella dei produttori di latte che, con i trattori, in contemporanea a quanto avverrà in altri caselli autostradali lombardi, manifesteranno contro la crisi del comparto zootecnico.

Sono attesi migliaia di trattori questa mattina al casello autostradale di Bergamo e di altre località della Lombardia: sono quelli dei produttori che manifestano contro la crisi del comparto zootecnico.

Lo annuncia Copagri Lombardia, spiegando che i trattori saranno presenti a partire dalle 10.30 nei caselli di Agrate Brianza, Bergamo, Brescia centro, Lodi, Mantova Sud. I produttori sosteranno a ridosso delle vie d'accesso ai caselli e distribuiranno centinaia di litri di latte e i volantini informativi che illustrano la situazione di crisi del comparto zootecnico, in particolare del settore lattiero-caseario, e le motivazioni della manifestazione.

Roberto Cavaliere, presidente di Copagri Lombardia, sarà presente al casello di Brescia centro dove illustrerà i motivi della manifestazione ed il programma delle prossime settimane.