Presolana: cade sul ghiaccio, muore turista milanese

CASTIONE DELLA PRESOLANA - Un uomo residente a San Donato Milanese, nel pomeriggio di ieri, ha perso la vita nel corso di un'escursione. Era nei pressi della Normale della Presolana quando è caduto sul ghiaccio ed è scivolato per 150 metri. I tecnici del Soccorso alpino stanno ora di recuperare anche il suo cane, sopravvissuto, che non si lascia avvicinare.

Nella giornata di ieri un uomo di San Donato Milanese ha perso la vita, dopo essere scivolato per circa 150 metri, in prossimità della Normale della Presolana. La zona è impervia e caratterizzata dalla presenza di ghiaccio, che rende il terreno particolarmente scivoloso.

L’escursionista aveva con sé il cane, un pastore tedesco. Il corpo è stato recuperato dall’eliambulanza. Le squadre territoriali della VI Delegazione Orobica, in una prima fase allertate per un eventuale supporto all’elicottero, stanno ora cercando di recuperare l’animale, con qualche difficoltà perché non si lascia avvicinare.

La presenza di un familiare, che sta sopraggiungendo, dovrebbe aiutare nell’operazione. La zona è quella nei pressi del Rifugio Cassinelli, sul versante del bivacco. In questo periodo le basse temperature rendono ghiacciato il terreno e il rischio aumenta; spesso è necessario affrontare i sentieri con i ramponi, per avere una maggiore stabilità. Le Stazioni del Soccorso alpino sono a disposizione per informazioni, in modo da potere pianificare i propri itinerari anche con i consigli di chi conosce la montagna.