Precipita nel vuoto, muore alpinista di 41 anni

TRESCORE BALNEARIO - Un uomo di 41 anni residente in paese è tragicamente scomparso nella mattinata di ieri. Testimoni lo hanno visto precipitare mentre faceva alpinismo in Valsaviore nel bresciano. Inutile, purtroppo, l'arrivo dei soccorritori.

Tragedia in montagna in Valsaviore nel bresciano: nella mattinata di ieri è morto un alpinista di 41 anni residente a Trescore Balneario. Alcuni testimoni lo hanno visto precipitare i soccorsi, purtroppo non hanno potuto fare proprio nulla.

L'episodio è accaduto nella zone del Corno di Grevo, situato sopra il Forcel Rosso e la Valle Adamé, verso il confine con il Trentino.

Non si conosce la causa del tragico incidente, forse un malore, forse una distrazione fatale. I testimoni che lo hanno notato hanno subito chiamato i soccorritori. Sul posto l'eliambulanza del 112 da Brescia, per il recupero del corpo tramite il verricello da parte del tecnico di elisoccorso del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). Sono intervenuti anche le squadre territoriali della V Delegazione Bresciana, Stazione di Media Valle, e il il Sagf - Soccorso alpino della Guardia di Finanza. Dagli accertamenti compiuti su luogo dell'incidente, non sono emersi elementi che inducano a ipotizzare la presenza di altre persone coinvolte.