Precipita da un sentiero per una ventina di metri: paura per un bambino

SCHILPARIO - Momenti davvero di apprensione ieri a Schilpario lungo un sentiero nei pressi delle Cascate del Vo, quando un bambino in passeggiata con i genitori è caduto per una ventina di metri. Sul posto il Soccorso Alpino con l'eliambulanza per il trasporto in ospedale

E' caduto nel bosco per una ventina di metri. Grande preoccupazione ieri, poco dopo mezzogiorno, per lo stato di salute di un bambino. Stava facendo un'escursione a Schilpario con i genitori, lungo un sentiero nei pressi delle Cascate del Vo, quando è improvvisamente caduto. 

Sul posto l'eliambulanza decollata da Bergamo, con i tecnici della VI Delegazione Orobica del Cnsas Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). Il bambino è stato portato in ospedale.

Non si tratta dell'unico intervento compiuto ieri dagli uomini del Soccorso alpino che, anzi, hanno avuto una giornata di lavoro. Poco dopo l'episodio del bambino, infatti, a Ubiale Clanezzo un uomo, residente in zona, di 63 anni, ha avuto un malore con svenimenti in una zona impervia. Allertato il 118, sul posto sono giunte le squadre territoriali del Soccorso alpino, che hanno proceduto all’imbarellamento e al trasporto per circa mezz’ora, fino all’ambulanza.

Il Cnsas Lombardo è stato allertato anche per un intervento in ferrata all’Alben, per il recupero di una persona con distorsione al ginocchio.