Pistola alla testa della ex: e dopo lo spray urticante tenta di investirla con l'auto

ROGNO - Un uomo di 28 anni residente a Endina Gaiano è stato arrestato per tentato omicidio. Ieri pomeriggio ha atteso la ex sotto casa, poi ha sparato due colpi con la pistola ad aria compressa, le ha spruzzato lo spray urticante, l'ha colpita in testa e ha cercato di investirla.

Ha atteso la sua ex sotto casa, poi le ha fatto passare momenti d'inferno: lei è finita all'ospedale con trenta giorni di prognosi mentre lui, un uomo di 28 anni residente a Endine Gaiano, è stato arrestato dai Carabinieri.

Tutto si è svolto in pochi istanti nel pomeriggio di ieri quando la donna, rincasando, si è vista puntare la pistola alla tempia. Non era vera, era ad aria compressa, ma lui ha sparato comunque due colpi che lei è riuscita a schivare. A quel punto lui le ha spruzzato in viso lo spray urticante e l'ha colpita in testa con un oggetto metallico. Non soddisfatto, è poi salito in macchina e ha cercato di investirla ma, fortunatamente, lei ha fatto in tempo a spostarsi e ad evitare il peggio.

Ha poi chiamato i Carabinieri, ai quali ha raccontato l'accaduto aggiungendo che l'uomo è ormai da un anno che la sta molestando, non avendo mai accettato la fine della loro relazione.

I militari lo hanno raggiunto poco più tardi. Arrestato, dovrà rispondere davanti al giudice dell'accusa di tentato omicidio.