Perse durante l'escursione, ritrovate in serata dal Soccorso alpino

PIAZZATORRE - Grazie all'esperienza degli uomini del Soccorso alpini VI Delegazione Orobica, la disavventura di due ragazze in vacanza si è conclusa senza conseguenze. Martedì sono uscite per un'escursione, ma si sono perse. L'allarme alle 20.45 quando ormai iniziava a fare buio.

Una brutta disavventura  per due giovani ragazze si è conclusa a lieto fine, anche se con un po' di spavento: erano andate martedì a fare un'escursione ma non sono più riuscite a trovare la strada del ritorno. Sono state portate in salto dagli uomini del Soccorso alpino VI Delegazione orobica.

Si tratta di una ragazza di 23 anni residente a Monza e un'amica diciannovenne di Crema, in vacanza nella zona. L'allarme nella centrale del Soccorso alpino è arrivato verso le 20.45. I tecnici le hanno ritrovate nel bosco, a una quota di 1530 metri, grazie a una conoscenza approfondita del territorio.

Sono riusciti a capire dove si trovavano attraverso le indicazioni ricevute e poi le hanno localizzate con la presenza di un faro speciale, utilizzato in questo genere di interventi. L'operazione è terminata poco prima della mezzanotte.