Palpeggia una ragazza sul treno: denunciato per violenza sessuale

TREVIGLIO - Un marocchino di 20 anni, residente in provincia di Milano, è stato denunciato dalla Polizia di Stato per violenza sessuale. Mercoledì sarebbe stato lui ad avvicinare una ragazza sul treno Treviglio-Bergamo per palpeggiarla

Alla vista di una ragazza presente sul treno Treviglio-Bergamo, si è avvicinato per palpeggiarla: un marocchino di 20 anni, regolare sul territorio nazionale, è stato denunciato per violenza sessuale dalla Polizia di Stato.

L'episodio risale a mercoledì. La ragazza, una venticinquenne residente a Milano, all'improvviso è stata avvicinata da un individuo che ha iniziato a palpeggiarla. Spaventata è riuscita a scappare chiedendo aiuto.

La Polizia di Stato, a cui ha raccontato l'accaduto spiegando che si trattava presumibilmente di un nordafricano, è riuscita a individuare l'autore del gesto. Portato in Commissariato, è stato identificato: si tratta di un marocchino di 20 anni, residente in provincia di Milano, presente in Italia con permesso di soggiorno.

Nei suoi confronti è scattata una denuncia a piede libero per violenza sessuale.