Orio al Serio con Malpensa e Linate: si va verso la fusione

ORIO AL SERIO - Sacbo e Sea si avviano verso la fusione: sta per nascere un unico soggetto per gestire gli aeroporti di Orio al Serio, Malpensa e Linate. I due consigli di amministrazione, ormai favorevoli all'accordo, stanno definendo le modalità.

Si va verso la nascita di un'unica e nuova realtà aeroportuale: Sacbo sta concordando la fusione con Sea per unire Orio al Serio a Malpensa e Linate. Un progetto studiato da mesi che trova favorevoli entrambi i consigli di amministrazione: più che l'opportunità dell'operazione, su cui pare che nessuno abbia più dubbi, ci sarà da discutere soltanto sulle modalità.

La Regione Lombardia, spettatrice interessata, mostra intanto il suo pieno appoggio all'operazione: "La notizia che Sea e Sacbo vanno verso un'integrazione societaria - afferma Alessandro Sorte, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità - non può che essere accolta positivamente poiché rafforza il sistema aeroportuale lombardo, uno dei più dinamici di tutta Europa. I numeri e le performances dei tre aeroporti sono positivi così come, dopo la stagione di Expo, anche la crescita dei flussi turistici ha rilanciato la mobilità aerea. Ora la palla passa nel campo degli azionisti, ma è necessario che la Lombardia possa avere un ruolo da protagonista. L'impegno della Regione, nel sostenere il sistema infrastrutturale che collega gli scali lombardi alla rete viaria e ferroviaria nazionale, è il volano dello sviluppo del sistema stesso. E la Regione rivendica un ruolo di primo piano nella compagine degli azionisti".