Operazione Hydra: 6 arresti e 17 indagati tra Bergamo, Roma, Catanzaro e Vibo Valentia

BERGAMO - E' in corso anche in città l'operazione "Hydra" della Guardia di Finanza. Sei le persone colpita da ordinanza di custodia cautelare e 17 quelle indagate tra Bergamo, Roma, Catanzaro, Vibo Valentia. Sequestrati immobili e conti correnti per 5 milioni di euro.

E' scattata alle prime luci dell'alba l'operazione "Hydra" della Guardia di Finanza. Una maxi operazione nei confronti di persone ritenute legate alla cosca Mancuso della 'Ndrangheta. 

In tutto, da quanto si è appreso, si tratta di sei ordinanze di custodia cautelare in carcere e di diciassette persone indagate tra Bergamo, Roma, Catanzaro e Vibo Valentia.

Oltre alle misure restrittive le Fiamme Gialle avrebbero proceduto a sequestri rilevanti, tra immobili e conti correnti, per un valore complessivo di circa 5 milioni di euro: non solo nelle province in cui è in corso l'operazione, ma anche all'estero con particolare riferimento alla Svizzera e agli Stati Uniti.

I reati contestati variano dall'usura, all'attività finanziaria abusiva, intestazione fittizia di beni, riciclaggio di denaro di provenienza illecita.

Maggiori dettagli saranno forniti a operazione ultimata.