Nina Moric arriva a Pagazzano: e i Carabinieri le sequestrano l'auto

PAGAZZANO - Dopo tante discussioni con l'ex autista, Nina Moric lunedì è venuta in paese a ritirare una Range Rover. E' scoppiato però un nuovo litigio che ha richiamato sul posto i Carabinieri. E questi si sono accorti che l'auto era senza assicurazione. L'hanno sequestrata.

E' venuta in paese per prendere un Range Rover, ma gliel'hanno portato via i Carabinieri. Ha fatto davvero discutere l'arrivo della popolare showgirl  sul territorio nella giornata di lunedì e la discussione fatta in strada con i militari. Di fatto, però, la ex moglie di Fabrizio Corona ha dovuto andarsene via a mani vuote.

Stando alle prime ricostruzioni, la Moric era arrivata a Pagazzano per ritirare l'auto, Range Rover, che la madre aveva deciso di donare ad Augusto Corsi, originario del paese, e suo ex autista.

Una questione abbastanza dibattuta. Sembra infatti che questa donazione non fosse stata affatto digerita dalla showgirl e che, soltanto dopo lunghe discussioni con Corsi, sia riuscita a mettersi d'accordo per venire a ritirare direttamente l'auto in paese. Qui, però, un altro litigio: tanto che sono intervenuti i Carabinieri per porre fine alla questione.

C'è stato però un inconveniente: arrivati sul posto, i militari si sono accorti che il Suv non era in regola con la copertura assicurativa. Inevitabile procedere al sequestro. L'automobile, insomma, è stata ritirata sì, ma dal carro attrezzi per portarla al deposito. In attesa che la showgirl provveda a a fare l'assicurazione e a pagare la sanzione.