Nembro: esce il soccorso alpino per portare in ospedale una escursionista

NEMBRO - Un brutto infortunio alla caviglia e l'impossibilità di proseguire nell'escursione: un grande spiegamento di forze per aiutare una donna di cinquant'anni e consentire il suo trasporto all'ospedale

Un impegnativo intervento del Soccorso alpino nel tardo pomeriggio di martedì sopra il paese di Nembro. Una donna di 50 anni era uscita con un gruppo di persone, poi è scivolata e ha riportato un infortunio alla caviglia.

Non riusciva più a proseguire da sola e allora hanno deciso di chiedere aiuto. La Centrale operativa ha allertato la VI Delegazione Orobica del CNSAS Lombardia (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), sul posto con i Vigili del fuoco e la Croce rossa.

Le squadre territoriali, una decina i tecnici impegnati, hanno raggiunto la donna in località via Piaio, poco distante dal centro abitato. È quindi stata affidata al personale medico del 112