Morsicato dal cane durante un tentativo di furto, maghrebino chiede i danni al suo padrone

BERGAMO - Il tentativo di furto in abitazione è andato a vuoto a causa dell'intervento del cane, un dobermann, che ha morso l'intruso. Il maghrebino, però, ora per quel morso ha incredibilmente deciso di chiedere i danni al padrone del cane.

Voleva entrare furtivamente in un'abitazione, ma è stato morso dal cane: il maghrebino, adesso, ha deciso di chiedere i danni al padrone dell'animale.

Un'incredibile vicenda quella rivelata da "L'Eco di Bergamo", accaduta nella Bassa Bergamasca. Un tentativo di furto come tanti, ma con un epilogo davvero imprevedibile.

Invece di fuggire ed evitare l'arresto, il maghrebino se l'è presa per quel morso. A confermarlo è il veterinario che, al quotidiano, racconta che il padrone del cane si è rivolto a lui per quel morso dopo essere stato convocato dell'autorità giudiziaria.

Il maghrebino vuole un risarcimento. Nulla si sa riguardo alla situazione del cane, ovvero se si sia effettivamente a norma con tutte le vaccinazioni previste.