Molesta i clienti del bar, aggredisce i Carabinieri: uomo finisce la serata in manette

BREMBATE SOPRA - Un uomo di 36 anni residente a Romano di Lombardia mercoledì sera è stato arrestato dai Carabinieri. Erano intervenuti in un bar del paese, dove stava molestando tutti i clienti, ma sono stati aggrediti. E, una volta, portato in caserma, l'uomo ha proseguito con il suo atteggiamento aggressivo e violento.

Molestare i clienti di un bar non gli è bastato: quando sono arrivati i Carabinieri, se l'è presa anche con loro. Un uomo di 36 anni, residente a Romano di Lombardia, è stato arrestato.

E' accaduto mercoledì sera quando la titolare di un bar di Brembate Sopra ha telefonato al 112 chiedendo aiuto perché non riusciva ad arginare l'uomo che, visibilmente ubriaco, infastidiva tutte le persone presenti nel locale.

Quando sono arrivati i rappresentanti dell'Arma, si è scagliato contro di loro. Purtroppo non è la prima volta, visto che già a metà dicembre, dopo un incidente a Calcinate, li aveva aggrediti e il giudice gli aveva imposto l'obbligo di firma. Questa volta, dunque, il bis anche nella sede del comando provinciale.

Per lui sono scattate le manette: l'accusa è quella di resistenza con violenza nei confronti di un pubblico ufficiale. Il giudice, in attesa dell'udienza di fine mese, ha disposto gli arresti domiciliari.