Misterioso accoltellamento a Boltiere: 28enne trovato a terra nel sangue

BOLTIERE - Un tentato omicidio dai tratti ancora misteriosi quello avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri in paese. Si sa soltanto che un ragazzo di 28 anni è stato trovato a terra nel sangue da un residente che ha subito dato l'allarme. I Carabinieri non escludono né la pista passionale né quella della prostituzione.

Un incontro nel tardo pomeriggio di domenica e una coltellata: un ragazzo di 28 anni, residente a Stezzano, è finito all'ospedale Papa Giovanni XXIII dopo essere stato ritrovato a terra ferito a Boltiere. Ancora ignote le cause dell'accoltellamento, i Carabinieri stanno battendo sia la pista passionale sia quella della prostituzione.

Il ragazzo è stato trovato sanguinante in via Montale da un residente che stava rientrando a casa. Subito è partito l'allarme con la chiamata al 118 e ai Carabinieri. Portato d'urgenza all'ospedale di Bergamo, ma non è in pericolo di vita.

Al momento non è ancora stato interrogato dai Carabinieri che confidano in una sua collaborazione per far luce su un tentato omicidio ancora dai tratti misteriosi. Il coltello utilizzato per colpirlo non è ancora stato trovato dalle forze dell'ordine.