Maxi sequestro dei Carabinieri: 124 chili di hashish

CAPRIATE SAN GERVASIO - Due uomini venerdì sera sono stati sorpresi nel parcheggio di un supermercato in via Papa Giovanni XXIII mentre stavano spostando da un furgone a una Fiat Punto tre scatoloni. Si trattava di 90 chili di hashish. Altri 34 chili trovati a casa del marocchino

Stavano scaricando pacchi nel parcheggio di un supermercato a Capriate San Gervasio. Ma a quell'ora l'esercizio commerciale non era aperto e, soprattutto, si è scoperto che ciò che stavano spostando da un veicolo all'altro, era tutt'altro che salutare. Ben 90 chili di hashish. Due uomini sono finiti in manette.

Si tratta di un pregiudicato marocchino di 60 anni, residente a Osio Sopra e di un uomo di 54 anni della Provincia di Milano. I due sono stati notati in via Papa Giovanni XXIII dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Bergamo, che sono subito intervenuti per bloccarli.

Avevano appena spostato da un furgone a una Fiat Punto 3 pacchi pieni di hashish da 30 chilogrammi ciascuno. Sorpresi durante il trasbordo, l'operazione dei militari è proseguita con la perquisizione domiciliare. E in casa dell'extracomunitario sono stati trovati altri 34 chili della stessa sostanza stupefacente. I due sono stati portati nel carcere di Bergamo e messi a disposizione dell'autorità giudiziaria.