Masso di 8 tonnellate si abbatte sulle case, evacuate 5 famiglie

SAN PELLEGRINO - Un enorme masso, del peso di circa 8 tonnellate, poco prima della mezzanotte di ieri si è staccato dalla montagna ed è rotolato verso il centro abitato. Ha sfiorato e distrutto una veranda. Nessun ferito, cinque famiglie sono state evacuate.

Momenti di paura ieri sera in città: un masso stimato in circa 8 tonnellate di peso si è staccato dalla montagna ed è rotolato verso le case. Fortunatamente ha solo distrutto una veranda prima di finire la sua corsa sul piazzale della Sanpellegrino. Nessun ferito. Sul posto i Vigili del fuoco, cinque le famiglie evacuate.

Si è sfiorata la tragedia poco prima della mezzanotte, quando l'enorme masso, dopo essersi staccato dalla montagna, ha distrutto la barriera posta a protezione delle abitazioni e ha proseguito la sua strada verso la veranda di un'abitazione in cui stava dormendo una famiglia. L'ha colpita solo di striscio, distruggendola, poi ha attraversato la strada comunale e si è fermato sul piazzale del deposito della Sanpellegrino Spa in via Pregalleno.

C'erano anche altri massi che, fortunatamente, durante la caduta sono andati in mille pezzi più piccoli e, in parte, si sono fermati prima di arrivare davanti alle case.

I Vigili del fuoco, dopo avere effettuato un sopralluogo, sulla montagna non sono scesi molto soddisfatti: a loro modo di vedere il rischio del distacco di altre parti era ancora possibile. Per cinque famiglie, pertanto, si è deciso di procedere all'evacuazione.

Il sindaco ha subito contattato Regione Lombardia e Prefettura per chiedere un immediato sopralluogo e mettere in sicurezza l'abitato.