Maroni in città: "La riforma sanitaria regionale parte da qui"

BERGAMO - E' arrivato in città per iniziare da qui il giro sul territorio diffondendo i contenuti della riforma sanitaria. Il Governatore Roberto Maroni ha annunciato l'assunzione di 182 persone tra Asl e ospedali e la creazione di un parcheggio per 500 posti all'ospedale Papa Giovanni XXIII

Si è "ripreso la delega" alla Sanità e ha iniziato a girare il territorio per presentare i benefici della riforma recentemente approvata dal Consiglio regionale. Il Governatore Roberto Maroni il primo passo l'ha compiuto nella nostra città. Per dare un messaggio forte e chiaro: questo sarà il centro di sperimentazione della riforma.

Maroni, in visita all'ospedale Papa Giovanni XXIII, sabato ha illustrato i principi della riforma, facendo capire che non vuole perdere tempo: già entro la fine del mese prevede l'approvazione del cosiddetto "Pot" (presidio ospedaliero territoriale) di Calcinate destinato alla cura dei malati cronici. Il primo Pot di tutta la Lombardia.

Tra le novità, anche l'inizio dei lavori per la realizzazione di un nuovo parcheggio da 500 posti all'ospedale Papa Giovanni XXIII, con uno stanziamento di 1,5 milioni di euro da parte della Regione. Ma, soprattutto, ha rivelato che il Pirellone ha già autorizzato 182 assunzioni nel territori provinciale, tra Asl e ospedali.

La visita in città si è poi conclusa incontrando il sindaco Giorgio Gori e il Presidente della Provincia, Matteo Rossi.