Lo stupore del Comune: 5674 multe in un mese e mezzo per la Ztl a Città alta

BERGAMO - In tutto sono 5.674 multe nell'arco di un mese e mezzo. Una strage quella delle telecamere ai varchi della Zona a traffico limitato di Città alta. Ma anziché diminuire, le sanzioni nel corso delle settimane sono aumentate

Se non è una strage, poco ci manca: in un mese e mezzo sono ben 5.674 le multe elevate nei confronti di coloro che non hanno rispettato la Zona a traffico limitato di Città alta. Dati rivelati dal Comune attraverso una conferenza stampa.

Le 552 multe del primo fine settimana, quello del 16-18 settembre, sembravano un'enormità. Però il fenomeno era giudicato comprensibile: primi giorni con targhe rilevate della telecamere, forse non tutti gli automobilisti avvisati. Insomma, non si era dato granché peso alla quantità di sanzioni. Del resto il weekend successivo si era registrato un calo di quasi il 10 per cento, scendendo a 508 multe.

Chi si aspettava un calo progressivo, però, si è sbagliato di grosso. Nei fine settimana successivi, infatti, è arrivata l'impennata: 855 sanzioni. Il tutto, nell'arco del mese e mezzo, con una caratteristica comune: le infrazioni, in gran parte, non sono quelle del venerdì sera e del sabato sera, bensì quelle della giornata di domenica.

Un dato la dice lunga su quanto sta accadendo: nella sola giornata di domenica 30 ottobre le multe ai varchi della Ztl di Città alta sono state 757.

Incredulo il vicesindaco Stefano Zenoni, con delega alla Viabilità, che ha ricordato come Città alta sia una zona a traffico limitato già dal 1994. Già, ma fino al mese di settembre di quest'anno non si sono viste le telecamere.