Litiga con la moglie e la colpisce con la roncola: 57enne arrestato

ALBINO - Durante un violento litigio di coppia l'uomo, un ex operaio di 57 anni, incensurato, ha impugnato la roncola e ha colpito la consorte. Lei è riuscita a chiamare i Carabinieri che hanno arrestato il marito per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Quando è scoppiato il litigio con la moglie, ha afferrato la roncola e l'ha ripetutamente colpita. Lei è riuscita a dare l'allarme, lui è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

E' accaduto giovedì sera in paese quando l'uomo, probabilmente sotto l'effetto dell'alcol, di fronte all'ennesimo diverbio di coppia, ha impugnato l'arma, una lama superiore ai 30 centimetri, e l'ha colpita. Forse dalla parte della lama, forse con il dorso. Non è chiaro: ma è certo che ha ferito la consorte che, tuttavia, è riuscita a richiedere l'intervento dei Carabinieri.

Quando questi sono arrivati sul posto l'uomo, un ex operaio di 57 anni che non ha mai avuto problemi con la giustizia, non ha opposto resistenza. E' stato arrestato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. La donna, invece, è stata accompagnata al Pronto soccorso: per lei, fortunatamente, tra tagli e contusioni si tratta solo di ferite lievi giudicate guaribili in otto giorni.