La Polizia va a prendere un marocchino: deve scontare 3 anni e 6 mesi per spaccio di droga

MARTINENGO - Gli agenti della Squadra Mobile nei giorni scorsi hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione, firmato il 7 settembre, che aveva colpito un marocchino di 49 anni residente in paese. Deve scontare 3 anni e 6 mesi per spaccio di sostanze stupefacenti.

Doveva scontare una pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione a causa dell'attività di spaccio di sostanze stupefacenti: nei giorni scorsi gli agenti della Squadra Mobile sono andati a "prelevare" un extracomunitario dalla sua abitazione.

L'uomo, un marocchino di 49 anni residente in paese, coniugato, regolare in Italia, era infatti colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla locale Procura in data 7 settembre per attività di spaccio commessa in paese tra il 2008 e il 2009.

Il Procedimento Penale traeva spunto dalle attività d’indagine svolte dal Commissariato di Polizia di Stato di Treviglio, il cui personale, mediante servizi tradizionali e attività tecniche, e avvalendosi della collaborazione delle Polizia locali del territorio, aveva riscontrato che il cittadino marocchino, in concorso con altri due connazionali, deteneva e cedeva a numerosi acquirenti italiani, sostanza stupefacente del tipo cocaina e che gli incontri si verificavano nel territorio di Martinengo.