Intasca i soldi ma non invia i cellulari: denunciato per truffa

BERGAMO - Attraverso siti specializzati nella vendita di telefoni cellulari, aveva pubblicato un'offerta da favola che non è sfuggita a un giovane di Otranto. Ma dopo avere ricevuto il bonifico, ha chiuso il conto corrente ed è sparito: un uomo di 43 anni residente in città è stato denunciato per truffa.

Vendeva apparentemente telefoni cellulari su Internet a prezzi da favola, ma una volta intascati i soldi spariva nel nulla. Un uomo di 43 anni residente in città è stato denunciato per truffa dalla Polizia.

Gli agenti sono arrivati a lui dopo la denuncia presentata da un giovane di Otranto che, attraverso un sito di vendite online, era rimasto attratto dall'offerta del bergamasco: quattro telefoni cellulari Galaxy S6 Edge a soli 120 euro l'uno. Prezzi davvero imperdibili che avevano ingolosito il giovane acquirente.

Stabilito il contatto, anche attraverso messaggi su Whatsapp, è stata chiusa in breve tempo anche la trattativa. Il pugliese, ignaro di ciò che stava per accadergli, ha versato l'importo concordato attraverso un bonifico. Poi ha atteso la consegna dei cellulari. Inutilmente.

Quando ha capito di essere stato truffato si è rivolto alla Polizia che ha dato il via alle indagini risalendo al bergamasco che, nel frattempo, aveva chiuso il conto corrente utilizzato per incassare il bonifico.

Da ulteriori controlli è emerso che il truffatore nei mesi scorsi era stato protagonista di casi analoghi ai danni di acquirenti residenti in alcune città del nord Italia.