In casa quasi mezzo chilo di cocaina e 230 mila euro in contanti

COLOGNO AL SERIO - Dopo le indagini, hanno bussato alla sua porta a colpo sicuro. I Carabinieri della stazione di Urgnano hanno arrestato un tunisino di 41 anni residente a Cologno al Serio: in casa aveva quattro etti di cocaina e 230 mila euro in contanti

Ufficialmente la sua professione nella vita era quella di corriere. Resta da capire se in via esclusiva per la ditta di spedizioni con cui aveva sottoscritto il contratto o se anche per il trasporto di sostanza stupefacente. Di certo questa nella sua casa di Cologno al Serio non mancava: il tunisino è stato arrestato dai Carabinieri dopo essere stato trovato in possesso di 4 etti di cocaina e di 230 mila euro in contanti.

Un'indagine condotta in modo brillante dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio che, dopo l'operazione "Bassa pulita 2017", hanno messo a segno un altro colpo contro il traffico di sostanze stupefacenti.

Quando hanno avuto la ragionevole certezza che fosse anche lui implicato in un qualche modo, i militari della stazione di Urgnano hanno bussato alla porta di casa per un controllo. In poco tempo sono saltati fuori i quattro etti di cocaina e l'incredibile tesoretto.

L'extracomunitario è stato portato in carcere a Bergamo e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. Naturalmente indagini ancora in corso per capire qual era esattamente il suo ruolo visto che, un gruzzolo di quell'entità, non si racimola con due giorni di spaccio sul territorio.