Il Dalai Lama incontra gli studenti universitari di tutta la Lombardia

C'è grande attesa per l'incontro di domani: al Teatro degli Arcimboldi di Milano, alle 13.15, il Dalai Lama incontrerà gli studenti di tutte le università lombarde. I posti, naturalmente, sono già tutti esauriti da tempo. Ovvero da quando l'Università di Milano Bicocca ha dato l'annuncio

Dopo pochi giorni dall’annuncio era un sold out. Come una grande  star della musica ha riempito rapidamente il teatro dell’Arcimboldi. C’è grande attesa per il Dalai Lama che domani, giovedì 20 ottobre, alle 13.15 incontrerà gli studenti dell’Università Milano Bicocca e di tutti gli atenei lombardi.

Il grande maestro buddista, in questi giorni a Milano, terrà una lectio magistralis su “Etica e consapevolezza in un mondo globale”. Un messaggio di pace, amore, e rispetto per la natura e per l’ambiente in un momento così delicato della storia dell’uomo.

Il Dalai Lama  parlerà della responsabilità e dell'impegno di ciascuno di noi nel mondo: etica, consapevolezza e un sistema di valori che tenga conto della solidarietà tra le persone e fra i popoli sono la base per favorire una pacifica convivenza sul nostro pianeta.

Al termine della conferenza, risponderà ad alcune domande degli studenti.

Un’occasione per riflettere su queste importanti tematiche oltre che per conoscere una delle maggiori personalità internazionali del nostro tempo che con il suo sorriso, la sua etica, i suoi valori ha conquistato milioni di persone.

Il Dalai lama, nato il 6 luglio 1935 in un piccolo borgo del Tibet nord orientale, all’età di due anni è stato riconosciuto come reincarnazione del suo predecessore ricevendo una rigidissima educazione monastica. Nel 1949 dopo l’invasione del Tibet da parte della Cina fu costretto a fuggire in India dove proseguì il suo cammino spirituale e di sostegno alle popolazioni tibetane in esilio.

Un grande comunicatore di pace, fautore di progetti di comprensione tra i popoli, che ha incontrato i più grandi capi di stato del mondo diffondendo messaggi e insegnamenti imperniati sui temi della pace, della tolleranza e della compassione ricevendo numerosi riconoscimenti tra i quali nel 1989 il premio Nobel alla Pace.

L’incontro sarà introdotto dal rettore Cristina Messa. L’evento è stato organizzato dall’Università Milano Bicocca in collaborazione con l’Istituto Studi di Buddhismo Tibetano Ghe Pel Ling.