Furto al duty free dell'aeroporto: tre romeni in manette

ORIO AL SERIO - Utilizzando confezioni di cartone "schermate" in alluminio per sfuggire al sistema dell'antitaccheggio, si sono impossessati di profumi per 6 mila euro prima di imbarcarsi sul volo che li avrebbe riportati in patria: tre romeni sono stati arrestati dalla Polizia.

Tre romeni arrestati lunedì mattina all'aeroporto di Orio al Serio. Prima di imbarcarsi sul volo che li avrebbe riportati a casa, si sono intrattenuti all’interno del Duty Free e hanno asportato con arguzia e maestria numerose confezioni di profumo. 

I tre, di età compresa tra i 26 e i 31 anni, tutti nati in Romania, si erano premuniti di una busta di cartone rivestita con fogli di alluminio all’interno della quale hanno occultato le singole confezioni di profumo, per sfuggire al sistema di antitaccheggio. 

Dalla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’aeroporto si è potuto accertare che i tre hanno agito in maniera sincronizzata scambiandosi la busta di cartone schermata, per poi dirigersi all’interno del bagno disabili per nascondere la refurtiva e recuperarla poco dopo. 

Al momento del fermo i tre rumeni erano in procinto di imbarcarsi sul volo per Constanta, sul quale però non sono saliti perché dal controllo del bagagli è emerso che erano presenti le confezioni rubate, per un valore superiore ai 6000 euro.