Finti tecnici alla porta, anziana narcotizzata e derubata

FARA GERA D'ADDA - Finti tecnici alla porta dell'anziana, ma non è stata la solita truffa: i due malintenzionati, una volta entrati nell'abitazione, hanno narcotizzato la donna. Poi hanno svaligiato l'appartamento, ma anche quello del figlio situato al piano superiore

Sembrava essere la solita truffa dei finti tecnici, quelli che si presentano in divisa da lavoro alla porta e, con una banale scusa, ingannano l'anziana e scappano con soldi e gioielli. Stavolta a Fara Gera d'Adda, invece, è andata molto peggio: perché i due malviventi, dopo essere entrati in casa, hanno narcotizzato la donna e hanno svaligiato due appartamenti.

ll preoccupante episodio è avvenuto nella mattinata di ieri, verso le 10, quando i due finti tecnici si sono presentati all'abitazione della donna. Lei, non dubitando delle loro intenzioni, li ha fatti entrare.

Poi ha eseguito le loro istruzioni finché i due, distraendola in continuazione, hanno potuto fare un sopralluogo nelle diverse stanze. A quel punto l'hanno narcotizzata. Indisturbati hanno svaligiato l'abitazione, poi hanno potuto concentrare la loro attenzione anche su quella del figlio che vive al piano superiore.

Quando la donna si è ripresa, i due erano già spariti. Ha potuto solo dare l'allarme in lacrime. Sul posto i Carabinieri della stazione cittadina e quelli del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Treviglio.