Duecento volontari in corteo per la Giornata di ringraziamento della Protezione civile

COSTA VOLPINO - Nella giornata di sabato una quarantina di gruppi, per un totale di oltre 200 volontari, si sono dati appuntamento in paese per la Giornata di ringraziamento dei gruppi di Protezione civile. Presente il Presidente della Provincia Matteo Rossi con i consiglieri regionali Mario Barboni e Dario Violi, il deputato Giovanni Sanga.

Una quarantina di gruppi per un totale di oltre 200 volontari: erano davvero tanti, sabato 5 in paese, per la tradizionale Giornata di ringraziamento del volontariato di Protezione civile. Dopo il ritrovo nella piazza del Mercato, è partita la sfilata nelle vie del paese che quest'anno è scelto per ospitare l'evento. La sfilata, accompagnata dalle note del corpo musicale di Costa Volpino, si è conclusa al palazzetto dello sport dove è stata celebrata la Messa, animata dal coro "La Pineta" di Costa Volpino.

All'evento hanno presto parte il presidente della Provincia Matteo Rossi, il sindaco di Costa Volpino nonché consigliere delegato alla Protezione civile Mauro Bonomelli, i consiglieri regionali Mario Barboni e Dario Violi, il deputato Giovanni Sanga.

"Abbiamo imparato che questo territorio deve essere unito - ha detto Rossi nel suo intervento - La differenza sta tra chi vuole assumersi il rischio della responsabilità, come voi, e tra chi non vuole. Siete la benzina del motore della solidarietà. Bergamo non sarebbe la stessa se non ci fosse la Protezione civile".

"Grazie di cuore a nome di tutti i cittadini per tutto quello che anche quest'anno avete saputo fare - ha aggiunto Bonomelli - e visto il momento difficile che sta attraversando la Provincia permettetemi di ringraziare anche il personale del Servizio Protezione civile, che continua a garantire un presidio importante e di alta qualità".

L'onorevole Sanga ha ricordato come la forte presenza del volontariato in Bergamasca sia un vanto e un traino per gli altri territori: "Bergamo può contare su tanti uomini e donne di poche parole ma che sanno intervenire dove c'è bisogno", mentre il consigliere regionale Dario Violi ha voluto esprimere il suo orgoglio "per la capacità di essere vicini a chi ha bisogno di aiuto. Siete un esempio per tutti".

La cerimonia ha previsto l'assegnazione di un riconoscimento  al volontario più giovane e al volontario più anziano, rispettivamente Marco Bettoni  del Gruppo Volontari Protezione civile di Clusone, ed Ermanno Chiappa del Nucleo Volontari Antincendio Montecanto di Carvico.

Un grazie, sotto forma di attestato, è stato detto anche a tutte le organizzazioni di volontariato di protezione civile che sono state impegnate a Expo 2015. La mattinata si è conclusa con un momento conviviale che è stato anche l'occasione per scambiarsi gli auguri per le prossime feste.