Droga con il camper dalla Spagna: sgominata banda di 19 persone

BERGAMO - Diciannove ordinanze di custodia cautelare firmate dal Gip del Tribunale di Monza: coinvolta anche la nostra città nell'operazione che ha portato i Carabinieri a smantellare un'organizzazione dedita allo spaccio di stupefacenti

Diciannove ordinanze di custodia cautelare firmate dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Monza: i Carabinieri hanno smantellato un'organizzazione composta da 12 italiani, 5 albanesi, 1 romeno e 1 moldava, ritenuti responsabili a vario titolo di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il blitz, che ha interessato le province di Milano, Monza e Brianza, Bergamo, Genova, Nuoro, Pavia, Verbania e Vercelli, giunge a coronamento di una complessa attività che ha consentito di risalire al sodalizio criminale attivo nell’hinterland milanese e nel capoluogo brianzolo, dedito allo spaccio di cocaina e marijuana. 

Durante le indagini, a marzo dello scorso anno, a Monza era stato fermato dai Carabinieri un camper proveniente da Spagna dove erano stati nascosti nel doppio fondo del piatto doccia 11 chili di marijuana.  

Nel corso delle indagini, erano state già arrestate altre 9 persone e sequestrati 16 chili di marijuana, 1 chilo di cocaina e 10 mila euro considerati provento dell’attività di spaccio.

Ulteriori dettagli saranno resi noti oggi con una conferenza stampa.