Donna travolta dal treno, circolazione ferroviaria in tilt per due ore e mezza

CURNO - Tragedia ieri sui binari all'altezza del passaggio a livello di via Fermi. Una donna, dopo essere passata sotto le sbarre, è stata travolta dal treno. Ancora da accertare se si è trattato di suicidio o di distrazione. Circolazione ferroviaria in tilt dalle 14.30 alle 17.10.

Una donna di 44 anni travolta dal treno all'altezza del passaggio a livello di via Fermi, pesanti le ripercussioni ieri pomeriggio per il traffico ferroviario lungo le direttrici Lecco-Carnate-Milano e Lecco-Bergamo-Brescia.

La tragedia è avvenuta verso le 14.30 quando una donna è passata sotto le sbarre già abbassate del passaggio a livello ed è andata sui binari proprio mentre stava sopraggiungendo il treno. Ancora da capire, tuttavia, se si tratta della volontà di suicidio o se, al contrario, non si è accorta dell'arrivo del convoglio.

Trenord ha dovuto sospendere immediatamente la circolazione per consentire l'intervento di Carabinieri, Polfer, volontari del 118. Nel tentativo di limitare il disagio degli utenti è stato subito attivato il servizio sostitutivo con gli autobus.

Traffico ferroviario in tilt fino alle 17.10 quando la linea è stata riaperta e la circolazione dei treni, lentamente, è stata ripristinata.