Dal negozio vede il vigile che lo multa, corre fuori ma sbatte contro la vetrina e la frantuma

BERGAMO - Ieri mattina in via Camozzi un uomo, entrato nel negozio con la moglie, per evitare la multa ha cercato di raggiungere l'ausiliario della sosta. Non si è però accorto della vetrina e, con una testata, l'ha mandata in frantumi. E' stato poi soccorso dal 118.

Entra nel negozio, quando si gira si accorge che lo stanno multando: per evitare la sanzione corre fuori, ma non si accorge delle vetrina e la frantuma con una testata. Per soccorrerlo arriva il 118.

Una insolita disavventura ieri, a metà mattina, in via Camozzi per un uomo di 41 anni che è entrato in un negozio insieme alla moglie. A un certo punto si è però accorto che di fianco alla sua auto si era avvicinato l'ausiliario della sosta con l'intenzione di sanzionarlo.

Per evitare la multa e spiegare che l'auto era lì solo da pochi istanti e che lui se ne stava andando via, l'uomo ha deciso di uscire di corsa dal negozio. Il problema è che non si è accorto della vetrina. Ha quindi dato una testata mandandola in frantumi.

Una botta talmente forte che la moglie e il personale del negozio hanno deciso di chiamare sul posto il personale del 118. Lui, tuttavia, ha rifiutato il ricovero in ospedale accontentandosi della medicazione sul posto.