Come per i Casamonica: il funerale rom sulle note de "Il Padrino"

COLOGNO AL SERIO - Un lungo corteo per dare l'ultimo saluto ad Adriano Campos, uomo di 54 anni di etnia Rom residente a Mornico al Serio. Ma oltre all'invasione di auto e di camper, ad attirare l'attenzione dei cittadini è stata l'esecuzione delle musiche de "Il Padrino" al funerale

Il funerale, già di suo, era impossibile non notarlo. Ma quando la banda ha iniziato a suonare la colonna sonora del film "Il Padrino", non sono pochi i cittadini di Cologno al Serio rimasti allibiti.

Già, esattamente com'era successo un anno fa a Roma. Allora si trattava delle esequie del boss del clan dei Casamonica. Stavolta, invece, era il funerale di Adriano Campos, un uomo di etnia rom scomparso all'età di 54 anni.

Un funerale che non è passato inosservato, visto che Mornico al Serio (luogo di residenza del defunto) e Cologno al Serio sabato scorso sono state invase da auto  e camper per un totale di circa un centinaio di rom accorsi sul posto per dare l'ultimo saluto.

Poi tutto in corteo fino a Cologno al Serio, dove già nel cimitero sono stati collocati alcuni parenti del defunto. Un bel pezzo di strada da fare, accompagnati dalle note della banda giunta da Noceto, in provincia di Parma, proprio per il funerale. Tra i brani anche l'esecuzione delle musiche de "Il Padrino". Con cittadini ancora più increduli, a interrogarsi sul perché di quelle note in occasione dell'ultimo saluto.