Colpo dei Carabinieri: trovati 30 chili di hashish

FILAGO - La segnalazione di un'auto sospetta ha portato i Carabinieri sulla strada giusta: i militari della Compagnia di Treviglio hanno trovato ben 30 chili di hashish. Immessi sul mercato, avrebbero fruttato circa 50 mila euro

La segnalazione era quella di un'automobile sospetta che circolava sul territorio. Quando i Carabinieri della Compagnia di Treviglio sono intervenuti a Filago, però, hanno trovato solo conferme: ben 30 i chili di sostanza stupefacente finiti sotto sequestro.

Si tratta di hashish, esattamente 300 panetti da un etto ciascuno, ovvero il peso "tradizionale" prima dell'immissione sul mercato.

L'operazione è stata messa a segno dai Carabinieri della stazione di Brembate. Lo stupefacente, destinato ad alimentare il giro dello spaccio nella Bassa, una volta venduto avrebbe fruttato circa 50 mila euro.

Indagini ancora in coro, naturalmente, per risalire all'identità delle persone che avrebbero dovuto gestire quello stupefacente.