Cercatore di funghi si addentra nel canalone e resta bloccato: salvato dal Soccorso alpino

ARDESIO - Un uomo di 47 anni residente a Ranzanico ieri mezzogiorno è stato portato in salvo dagli uomini del Soccorso alpino. Si era addentrato in un canalone alla ricerca di funghi, ma non è stato più in grado di risalire. Le sua grida di richiesta di aiuto sono state udite da alcuni passanti.

E' sceso in un canalone per raccogliere funghi, ma non è più riuscito a risalire: un uomo di 47 anni, residente a Ranzanico, ieri mezzogiorno è stato tratto in salvo dagli uomini del Soccorso alpino.

Si era alzato di buon mattino per andare a cercare funghi e, forse ingolosito da qualche bell'esemplare che aveva notato o forse convinto di aver trovato la "pista" giusta, ha disceso il pendio. Il problema è stato, più tardi, quello di tornare indietro. Dopo qualche tentativo andato a vuoto ha iniziato a gridare a pieni polmoni.

Per fortuna la sua voce è stata udita da alcune persone che si trovavano in zona e che hanno dato l'allarme. Sul posto sono giunti i tecnici delle delegazioni VI Orobica e IX Speleologica del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) che lo hanno riportato in salvo.