Cercatore di funghi 64enne muore dopo una caduta di 50 metri in un canale

PIAZZA TORRE - Un uomo di 64 anni residente a Bergamo ieri ha perso la cita in località Prato Convento. Era uscito in cerca di funghi con un amico, poi si erano divisi: caduto in un canalone per una cinquantina di metri, l'incidente è stato fatale.

Un uomo di Bergamo, P.Z. di 64 anni, ieri ha perso la vita dopo essere caduto in un canale per una cinquantina di metri, nei boschi sopra Piazza Torre, a circa 1200 metri di altitudine, in località Prato Convento. Era uscito in cerca di funghi con un amico, poi si sono divisi.

A un certo punto però ha ricontattato l'amico per telefono, parlando di un attacco di insetti, vespe o api, in corso; poi i contatti si sono interrotti. L'amico ha cercato di richiamarlo ma senza esito e così ha dato l'allarme: la richiesta d'intervento è giunta nel primo pomeriggio, poco dopo le 14.

Subito sul posto le squadre territoriali della VI Delegazione Orobica del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), quindici in tutto i tecnici impegnati. Sono intervenuti anche i Carabinieri e l'eliambulanza. Poche ore dopo c'è stato il ritrovamento, ma il medico ha solo potuto constatare il decesso. Sono seguite le operazioni di recupero. In corso di accertamento l'esatta dinamica dell'incidente.