Cade dalla parete della Presolana, scalatore in gravi condizioni

BERGAMO - Uno scalatore ieri verso le 17, mentre era impegnato nell'arrampicata della parete nord della Presolana, ha perso l'equilibrio. Per lui un volo di una decina di metri e traumi, soprattutto all'addome. Portato dall'elisoccorso all'ospedale Papa Giovanni, pare non sia in pericolo di vita.

Giù dalla Presolana per una decina di metri. Un brutto volo e un brutto spavento per uno scalatore di 44 anni, ora in gravi condizioni all'ospedale di Bergamo. Sebbene un po' malconcio, non dovrebbe essere in pericolo di vita.

L'episodio è avvenuto ieri verso le 17 mentre l'uomo era impegnato nell'arrampicata sulla parete nord della Presolana insieme a due amici. Per causa ancora da accertare, improvvisamente ha perso l'equilibrio ed è volato. Per una decina di metri.

Immediatamente i due amici hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono arrivati gli uomini del Soccorso alpino e l'elisoccorso dall'ospedale di Bergamo. E' stato portato all'ospedale Papa Giovanni in codice giallo. Nella caduta ha riportato una sedie di traumi, i più preoccupanti sono soprattutto all'addome, ma pare che sia fuori pericolo.