Bambino di due anni vola dal balcone: grave all'ospedale Papa Giovanni XXIII

BERGAMO - Approfittando di un momento di distrazione della mamma si è arrampicato sulla ringhiera del balcone. E, in un attimo, è volato da un'altezza di quattro metri. Il bambino di due anni è stato trasportato con l'elisoccorso all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Un volo dal balcone di casa, poi il trasporto d'urgenza con l'elisoccorso: un bambino di due anni, residente a Busnago (Mb), è in gravi condizioni all'ospedale, anche se non in pericolo di vita.

Lo spaventoso episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, verso le 17.45, in un'abitazione di via Gramsci. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Vimercate per gli accertamenti del caso. Pare, comunque, che il piccolo abbia sentito le voci dei bambini che giocavano in cortile e, approfittando di un momento di distrazione della mamma, si sia arrampicato sulla ringhiera per osservarli.

L'idea, purtroppo, non è stata delle migliori e il bambino, dopo essersi sbilanciato troppo, è volato da un'altezza di circa 4 metri.

Subito sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto è arrivato l'elisoccorso che si è alzato in volo dall'ospedale di Bergamo. I soccorritori, dopo le prime operazioni sul posto, lo hanno trasportato un'ora più tardi all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. In gravi condizioni, ma pare non in pericolo di vita.